Pietro Bonfilio

22 anni, si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida di V. Balzani. È stato allievo di P. Bordoni. Ha studiato composizione con D. Lorenzini. Ha partecipato a Masterclass con J.M. Luisada. Vincitore di vari concorsi pianistici nazionali e internazionali, tra gli altri il Concorso Internazionale Monterosa Kawai, Concorso Internazionale Riviera della Versilia, Concorso Nazionale Agimus Firenze. Si è esibito a Milano in particolare nel Ridotto “Toscanini” del Teatro alla Scala in un incontro-concerto con il M° Lang Lang; nel Salone Napoleonico del Palazzo Serbelloni; nel Salone delle Cariatidi di Palazzo Reale, nella Sala Puccini e nella Sala Verdi, nel Salone d’Onore di Casa Verdi e a Villa Litta Borromeo Visconti. Ha suonato in varie città italiane per importanti istituzioni musicali, tra le altre: Fondazione Toscana Spettacoli, nel Salone Dei Cinquecento di Palazzo Vecchio di Firenze, per i Pomeriggi Musicali a Palazzo Albrizzi di Venezia, per La Società dei Concerti nell’Auditoriun Gaber del Palazzo Pirelli di Milano e nella Sala Grande dell’Hochschule Felix Mendelssohn Bartholdy di Lipsia. È stato inserito nelle programmazioni 2013 di Varbergs Konsertforening di Varbergin Svezia, dell’Hulencourt Soloist Chamber Orchestra di Bruxelles. Recentemente ha effettuato concerti in varie città della Svezia e della Germania. Nel 2011 ha registrato per l’emittente nazionale Radio Classica come ospite nella trasmissione il “Pianista”.

 

Una risposta a “Pietro Bonfilio

  1. pia bassi

    Ottimo pianista ed ottima forchetta! E’ un piacere averlo a tavola….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...